Array ( [0] => p [1] => [2] => p ) Array ( [0] => c [1] => [2] => c ) Array ( [0] => c [1] => [2] => c ) Array ( [0] => _d [1] => _ [2] => d ) Array ( [0] => c [1] => [2] => c ) Array ( [0] => _b [1] => _ [2] => b ) Array ( [0] => c [1] => [2] => c ) Array ( [0] => _m [1] => _ [2] => m ) Array ( [0] => c [1] => [2] => c ) Array ( [0] => _c [1] => _ [2] => c ) Array ( [0] => c [1] => [2] => c ) Array ( [0] => _f [1] => _ [2] => f ) Array ( [0] => l [1] => [2] => l ) Array ( [0] => d [1] => [2] => d ) Array ( [0] => i [1] => [2] => i ) Array ( [0] => r [1] => [2] => r ) Array ( [0] => _a [1] => _ [2] => a ) Array ( [0] => _a [1] => _ [2] => a ) Array ( [0] => r [1] => [2] => r ) Array ( [0] => _d [1] => _ [2] => d ) Array ( [0] => h [1] => [2] => h ) ASSOCIAZIONE A.G.E.LL.PP. - Fondazione Collegio Geometri Marche

ASSOCIAZIONE A.G.E.LL.PP.

Postato in Edilizia-urbanistica

ASSOCIAZIONE A.G.E.LL.PP.

Direttiva Europea Appalti LL. PP. n7/2011/UE 

La maggiore attenzione applicativa della P.A. e le innovazione sui termini di pagamento per beni e servizi.

Sarebbe opportuno una maggiore associazione tra i comuni per permettere un affidamento migliore delle opere pubbliche e soprattutto in fase di progettazione  direzione e collaudo dei lavori. 

Certamente non essendoci un limite al ribasso esiste un regime difficile da gestire oltre alle difficoltà operative della P.A. senza una regolamentazione concreta e fluida denominata dai due Presidenti AGELLPP e UNITEL "turbolegilaslazione" che in pratica racchiude tutta la problematica in essere.

Altra difficoltà è rappresentata dalla riscossione che quando va bene si impiega ben 10 mesi per  la liquidazione che non rigurada solo le opere pubbliche ma anche le forniture e i servizi.